Seleziona una pagina

TOGO MOBILITY SRL
CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO MONOPATTINI NEL COMUNE DI MODENA

 

TI PREGHIAMO DI LEGGERE ATTENTAMENTE LE SEGUENTI CONDIZIONI DI NOLEGGIO, LA CUI ACCETTAZIONE TI RENDE PARTE CONTRAENTE E TI OBBLIGA AL RISPETTO DI TUTTE LE NORME DI SEGUITO ELENCATE E DI VISIONARE OBBLIGATORIAMENTE DIRETTAMENTE DA SITO DEL COMUNE DI MODENA NELL’AREA TEMATICA DEDICATA AI MONOPATTINI IL LINK https://www.comune.modena.it/aree-tematiche/trasporti-viabilita-mobilita-e-sosta/monopattini/circolazione-monapattini-elettrici-inquadramento-normativo-2020
L’UTILIZZATORE DICHIARA DI AVERE LETTO ATTENTAMENTE ED ESPRESSAMENTE IL CONTRATTO E LE CONDIZIONI DI NOLEGGIO APPRESSO SPECIFICATE, DI NON AVERE ALCUNA CONTESTAZIONE DA ESPLICARE AL RIGUARDO, DI AVERLE BEN COMPRESE ESSENDO SCRITTE IN LINGUA CHE DICHIARA DI COMPRENDERE ALLA PERFEZIONE, DICHIARANDOSI CONSAPEVOLE CHE LE STESSE FANNO PARTE INTEGRANTE ED INSCINDIBILE DEL PRESENTE CONTRATTO

1. DEFINIZIONI E TERMNOLOGIA
• utilizzatore: indica la persona in possesso di un Account Togo opportunamente convalidato e la persona
che utilizza il monopattino
• app: indica l’applicativo mobile di Togo impiegato per gestire e utilizzare il Servizio di noleggio
• account: indica l’account creato dall’utente durante la procedura di registrazione sull’App, convalidato
da Togo, ai fini della sottoscrizione del Contratto
• monopattino: indica il monopattino elettrico che può essere noleggiato dall’utilizzatore per un uso
effettivo, appartenente a Togo Mobility srl.
• contratto: l’accordo tra la Togo Mobility Srl e l’Utilizzatore/Cliente per costituire, regolare o estinguere
tra loro un rapporto giuridico patrimoniale
• condizioni generali efficaci nei confronti dell’Utilizzatore, se al momento della conclusione
del contratto questi le ha conosciute con l’ordinaria diligenza
• periodo di noleggio: periodo temporale di esecuzione di ciascun contratto Togo che si intende dalla
conferma dell’attivazione del monopattino e che termina con l’effettiva restituzione del medesimo
monopattino come previsto dalle presenti condizioni generali
• cliente: la persona che ha sottoscritto il contratto togo
• centro assistenza: soggetti adibiti all’aiuto telefonico e via email dell’Utilizzatore
• area verde: dove è possibile transitare con il monopattino e parcheggiare il monopattino
• area rossa: dove è possibile transitare con il monopattino ma è vietato parcheggiare il monopattino
• area blu: dove automaticamente la velocità del monopattino viene ridotta a 6 km orari perché zona
pedonale
2. DESCRIZIONE DEI SERVIZI DI TOGO
Togo noleggerà all’Utilizzatore i monopattini elettrici in conformità con i termini e le condizioni contenuti nel
presente contratto e previo pagamento della relativa tariffa, come di seguito descritto.
Togo e l’Utilizzatore sono le sole parti del presente contratto.
L’Utilizzatore è il solo noleggiatore ed è il solo soggetto responsabile del rispetto di tutti i termini e condizioni
contenuti nel presente contratto. L’Utilizzatore comprende che, una volta attivato il monopattino, quest’ultimo
dovrà essere utilizzato solo dall’Utilizzatore. L’Utilizzatore non deve consentire ad altri di utilizzare un
monopattino che ha attivato. L’Utilizzatore dovrà rispettare tutte le leggi e i regolamenti applicabili alla
circolazione dei monopattini. Al riguardo si fa espresso rinvio al d.lgs. 285/1992 (codice della strada), che qui
deve intendersi integralmente richiamato e trascritto, a tutte le normative nazionali e locali applicabili in
relazione a traffico, strade, pedoni, corsie per autobus, zona di ricarica, aree di utilizzo, veicoli elettrici e
sicurezza, ivi incluse senza alcuna limitazione eventuali leggi sull’utilizzo del casco e alle modalità di
circolazione e sosta eventualmente stabilite dai singoli Comuni nonché alla disciplina regolamentare applicabile,
anche con riferimento al Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti n. 229 del 4 giugno 2019 nei
casi in cui il servizio sia prestato nell’ambito della sperimentazione di cui al predetto D.M. e i commi 75, 75-
bis, 75-ter, 75-quater, 75-quinquies, 75-sexies, 75-septies dell’art. 1 della Legge di Bilancio 27 dicembre 2019,
così modificati dalla legge n. 8 del 28 febbraio 2020, e alla CIRCOLAZIONE DEI MONOPATTINI A
PROPULSIONE PREVALENETEMENTE ELETTRICA (MPPE) – INQUADRAMENTO NORMATIVO
MAGGIO 2020, di cui all’allegato A della Deliberazione di Giunta Comunale n. 208 del 12.05.2020 (che fa
parte integrante e sostanziale del presente contratto all’ALLEGATO 1).
L’utilizzatore dichiara di avere almeno 14 anni. È espressamente vietato l’uso del monopattino a persone di età
inferiore ai 14 anni. I conducenti di età inferiore a diciotto anni hanno, altresì, l’obbligo di indossare un idoneo
casco protettivo. Non è necessario per il conducente essere titolare di patente di guida.
L’Utilizzatore dichiara di avere familiarità con il funzionamento del monopattino e di essere in grado e
fisicamente idoneo all’uso dello stesso. L’Utilizzatore si assume tutte le responsabilità e i rischi di eventuali
infortuni, limitazioni e/o patologie, come specificato di seguito. L’Utilizzatore è responsabile di determinare se la
sua capacità generale, le condizioni mediche e le condizioni meteorologiche, incluso in caso di pioggia, neve,
grandine, ghiaccio o tempeste, fulmini e/o qualsiasi altra condizione, qualunque ne sia la causa, possano rendere
pericoloso l’utilizzo di un monopattino. Si consiglia all’Utilizzatore di regolare il comportamento di guida, la
velocità e lo spazio di frenata in modo da adattarsi a tutte le condizioni e variabili, ivi incluso il meteo, la
visibilità, l’ambiente circostante e i regolamenti e le condizioni del traffico.
L’Utilizzatore dichiara di essere a conoscenza della normativa applicabile nel territorio di utilizzo del
monopattino, ivi incluse le disposizioni sull’utilizzo di cui al presente accordo e agli eventuali termini aggiuntivi,
le disposizioni di legge e ogni normativa localmente applicabile alla circolazione e/o all’utilizzo dei monopattini.
L’Utilizzatore si obbliga a rispettare le suddette disposizioni.
3. PROCEDURA DI REGISTRAZIONE SULLA APP TOGO E GESTIONE DELL’ACCOUNT
L’Utilizzatore per poter usufruire del noleggio deve effettuare l’apposita registrazione dei propri dati sull’App
Togo, dopo averla scaricata.
La registrazione avviene inserendo il nome e cognome, indirizzo email e numero di telefono.Salvo quanto diversamente consentito per iscritto, ogni Utilizzatore potrà registrare sull’App Togo un solo
Account. E’ dato a Togo il diritto di rifiutare la registrazione di un Account o di sospendere o chiudere un
Account.
L’Utilizzatore non potrà autorizzare terzi all’utilizzo del proprio Account, né cedere, né trasferire altrimenti, il
proprio Account a qualsiasi altra persona o Ente al fine di accedere e/o utilizzare i Servizi.
Con il completamento della procedura di registrazione e la relativa fleggatura dell’accettazione dei termini di
contratto l’Utilizzatore dichiara di:
– aver salvato e/o stampato copia dell’Informativa Privacy e delle presenti Condizioni Generali Togo, di
averle lette e comprese e di non avere nulla da eccepire;
– accettare integralmente le Condizioni Generali Togo concludendo il Contratto Togo;
– accettare integralmente il Piano Tariffario.
La procedura di registrazione è soggetta a successiva conferma da parte di Togo, con facoltà di verifica della
documentazione fornita a seguito dell’acquisizione della copia fotostatica di un documento di identità in corso di
validità fronte/retro.
Per potersi registrare sull’App Togo l’Utilizzatore deve avere almeno diciotto (18) anni di età. Prima
dell’accesso e/o del noleggio del monopattino, l’Utilizzatore deve fornire un numero di carta di credito o di
debito valido e le relative informazioni di pagamento e deve fornire, inoltre, il nome riportato sulla carta di
credito o debito, il numero della carta, il tipo di carta, la data di scadenza e tutti i numeri o codici di attivazione
necessari per l’addebito sulla carta degli importi maturati a credito da parte di Togo. Fornendo i dati indicati,
l’Utilizzatore autorizza Togo e/o il terzo operatore ad effettuare addebiti sulla propria carta quando possibile e
comunque entro trenta (30) giorni dall’autorizzazione della carta. Per qualsiasi monopattino attivato
l’Utilizzatore accetta di pagare il prezzo stabilito nell’App Togo, che addebiterà sulla carta di credito/debito il
prezzo applicabile. A sua discrezione Togo potrà offrire piani di pagamento e/o abbonamento per gli iscritti,
pubblicandoli anche sul proprio sito web. Tutti i requisiti devono essere mantenuti per tutta la durata del
Contratto Togo. L’eventuale sopravvenuta carenza di uno o più requisiti deve essere immediatamente
comunicata per iscritto al Centro assistenza che potrà sospendere il servizio e nel caso risolvere il Contratto
Togo. Togo si riserva il diritto di negare l’adesione al Servizio sulla base di sua insindacabile valutazione sulla
solvibilità del potenziale Cliente, ovvero sul suo pregresso scorretto operato con Togo o con qualsiasi altro
gestore operante nel settore car/bike/scooter Sharing, a tal proposito Togo ha predisposto un sistema di notifica
all’Utilizzatore del mancato rispetto delle norme, fino ad escluderlo dal servizio in caso di ripetute
inadempienze.
INFORMAZIONI VERITIERE
Quindi per accedere ai servizi di noleggio di Togo l’Utilizzatore deve creare un account ed a tal fine si impegna
a fornire informazioni veritiere, accurate, aggiornate e complete come richiesto dalla pagina di registrazione e a
mantenere e aggiornare tempestivamente i dati di registrazione per preservarli veritieri, accurati, attuali e
completi. Qualora l’Utilizzatore fornisca informazioni false, inesatte, non attuali o incomplete o Togo abbia
fondati motivi per sospettare che tali informazioni siano false, inesatte, non attuali o incomplete, avrà il diritto disospendere o chiudere l’account e rifiutare qualsiasi e ogni utilizzo attuale o futuro dei Servizi (o parte di essi).
L’Utilizzatore è totalmente responsabile della sicurezza e della riservatezza del proprio account ed responsabile
di tutte le attività che si verificano nell’ambito del proprio account. L’Utilizzatore si impegna a non condividere
le informazioni relative al suo account con terze parti e a non consentire a terzi di accedere ai Servizi utilizzando
le informazioni relative al suo account, obbligandosi altresì a comunicare a Togo qualsiasi uso non autorizzato
del suo account o qualsiasi altra violazione della sicurezza o ritenuta tale. Togo si riserva il diritto e
l’Utilizzatore accetta, di fornire a terzi i dati relativi alla fatturazione dell’Utilizzatore, al suo account, agli
archivi relativi ai contenuti e all’utilizzo e le informazioni correlate in determinate circostanze (ad esempio in
caso di, insoluti, contenziosi, ordinanze, mandati a comparire o istanze di esibizione, o al fine di tutelare i diritti
di Togo la propria attività o i propri clienti, o quando, in alcuni casi, la condivisione dei dati sia richiesta in
maniera obbligatoria da parte delle autorità competenti).
MINORE
Potrà utilizzare il monopattino Togo chi abbia almeno 14 anni (“Minore”) se il genitore o il tutore legale del
Minore abbia registrato l’Account per conto del minore e abbia prestato il suo consenso e si sia impegnato a
supervisionare l’utilizzo del Servizio da parte del Minore, nonché abbia dichiarato e garantisce che egli/ella ed il
Minore hanno accettato i presenti termini e garantisca, altresì, di essere pienamente responsabile per ogni
infortunio, danno, costo e spesa che consegua dall’utilizzo dei servizi da parte del Minore, in conformità con i
seguenti Termini e secondo quanto previsto dalla legge.
Chi abbia età inferiore a 14 anni non può utilizzare i Servizi né i monopattini Togo.
CONNESSIONE
Nel corso di ciascun periodo di noleggio e sino al termine dello stesso, l’Utilizzatore deve altresì fruire di un
servizio di connessione dati sostenendone tutti i costi sulla base degli accordi in essere con la società di servizi
telefonici da lui prescelta.
Se a causa della scarsa connessione del Dispositivo non è possibile terminare il noleggio, l’Utilizzatore dovrà
parcheggiare altrove il monopattino e ripetere l’operazione. Se l’Utilizzatore abbandona il monopattino senza
aver debitamente concluso il contratto, lo stesso proseguirà con conseguente addebito degli importi
corrispondenti così come previsti dal piano tariffario in vigore al momento della conclusione del contratto.
PROVA
Togo potrà proporre prove promozionali di noleggio gratuito per un periodo limitato o a prezzi speciali scontati.
Se l’Utilizzatore si iscrive ad una prova, i diritti all’utilizzo dei monopattini saranno limitati dai termini di tale
prova e termineranno o si rinnoveranno secondo i termini del proprio accordo di prova ovvero secondo le
condizioni stabilite da Togo che l’Utilizzatore sin d’ora dichiara di accettare. Al termine della prova gratuita,
l’accordo continuerà secondo le normali condizioni, ossia non verranno applicate condizioni preferenziali al
Contratto ed all’Utilizzatore.
4.DISPONIBILITA’ DEL SERVIZIO

I monopattini sono di proprietà della Togo Mobility Srl e l’Utilizzatore accetta che i servizi, i monopattini e
qualsiasi attrezzatura ad essi collegata sono di proprietà esclusiva della Togo Mobility Srl.
All’Utilizzatore non è consentito modificare in alcun modo il monopattino, neanche incidendolo, disegnandoci
sopra o dipingendolo o riparandolo o deturpandolo in qualunque modo ed in ogni sua parte e comunque non è
consentito scrivere, staccare o altrimenti modificare o deturpare alcun adesivo sui monopattini. Non è consentito
utilizzare alcun monopattino per scopi pubblicitari o commerciali.
L’Utilizzatore accetta di restituire il monopattino nelle stesse condizioni in cui era stato noleggiato e sarà
responsabile per i costi di riparazione e/o sostituzione di qualsiasi monopattino o parte dello stesso a cui
l’utilizzatore causi dei danni, fatta salva la normale usura.
L’Utilizzatore accetta e riconosce che i monopattini non sono sempre disponibili e devono essere noleggiati
entro i tempi massimi di noleggio. Il numero di monopattini è limitato e la disponibilità del monopattino non è
mai garantita.
Togo non potrà mai essere responsabile per qualsivoglia effetto o conseguenza negativa sofferta dall’Utilizzatore
stesso (es. ritardi) derivanti dalla mancata disponibiltià dei monopattini.
Togo, i suoi funzionari, amministratori, dipendenti, agenti, fornitori o licenzianti hanno adottato ogni
ragionevole precauzione nell’offerta dei servizi, ma non rilasciano alcuna dichiarazione o garanzia circa il
contenuto dell’applicazione del software di base, compresi a titolo esemplificativo ma non esaustivo la sua
accuratezza, affidabilità, completezza o tempestività. Togo non sarà responsabile per ritardi o interruzioni dei
dati o del flusso di informazioni e non garantisce che l’applicazione ed altri servizi saranno disponibili ogni
momento.
Infatti l’Utilizzatore è consapevole che il Servizio potrebbe essere soggetto a limitazioni e impedimenti che
vanno oltre il controllo di Togo, come, a titolo meramente esemplificativo e non esaustivo:
– malfunzionamento della connessione della rete Internet dell’Utilizzatore e/o di Togo;
– il malfunzionamento di apparecchiature elettroniche (ad es. i sistemi di localizzazione GPS) utilizzate
da Togo per il svolgere il servizio e/o monitorare i monopattini;
– l’interruzione del Servizio a seguito di calamità naturali o cause di forza maggiore o altra causa non
imputabile a Togo;
– il danneggiamento dei monopattini da parte di terzi;
– la mancata ricarica del monopattino, infatti i monopattini sono elettrici e richiedono la ricarica periodica
delle batterie per funzionare.
5.PROCEDURA DI NOLEGGIO
Per iniziare il contratto l’Utilizzatore dovrà accedere tramite il proprio dispositivo all’APP TOGO ed attivare il
monopattino.
L’Utilizzatore, ai fini della possibilità di fruire del servizio Togo, dovrà seguire il seguente procedimento:
– aggiungere il credito tramite carta di credito e/o debito o tramite il servizio APPLE PAY se già
impostato sul dispositivo per iniziare una corsa, scegliendo l’importo della ricarica;

– individuazione da parte dell’Utilizzatore del monopattino tra quelli disponibili e visualizzabili su mappa
presente sull’App Togo attraverso i dati di localizzazione trasmessi da Togo;
– sbloccare e cominciare la corsa e verranno addebitati automaticamente gli importi come da tariffa.

6.CONTROLLO PRELIMINARE DEI MONOPATTINI
Prima di utilizzare un monopattino l’Utilizzatore deve effettuare un’ispezione di base relativa alla sicurezza del
veicolo, che deve includere la verifica dei seguenti componenti: ruote, funzionamento di tutti i freni e le luci (la
luce anteriore bianca o gialla fissa e posteriormente di catadiottri rossi e di luce rossa fissa utili alla segnalazione
visiva devono essere perfettamente funzionanti altrimenti non è possibile utilizzare il monopattino mezz’ora
dopo il tramonto, durante tutto il periodo dell’oscurità e di giorno, qualora le condizioni atmosferiche richiedano
l’illuminazione), esistenza di qualsiasi segno di danno, insolita o eccessiva usura e problemi meccanici o
necessità di manutenzione.
Il monopattino deve quindi essere sia privo di qualsivoglia malfunzionamento all’impianto frenante, al
manubrio, alle strutture, ai pneumatici, al dispositivo di accelerazione dovranno essere tutti preventivamente
testati.
L’Utilizzatore è consapevole, prende atto ed accetta che, in caso di mancata comunicazione al centro assistenza
sia via cavo che via email che via chat, il danno sarà imputato interamente all’Utilizzatore che ha utilizzato il
monopattino in quel momento.
In ogni caso è rigorosamente vietato all’Utilizzatore effettuare modifiche e/o riparazioni.
L’utilizzatore si impegna a non guidare il monopattino nel caso in cui dovesse riscontrare problemi o difetti
evidenti o altre condizioni non sicure e, se durante la corsa o dopo aver guidato un monopattino, l’Utilizzatore
dovesse notare qualsiasi difetto o condizione non sicura sul monopattino, anche se lieve, non dovrà usare il
monopattino e sarà obbligato ad interrompere la guida, informando immediatamente il centro assistenza di
eventuali problemi rilevati.
Togo non sarà responsabile per eventuali danni subiti dall’utilizzatore o da terze parti, che avrebbero potuto
essere evitati se l’utilizzatore avesse condotto le suddette verifiche.
7.LIVELLO DI CARICA
L’utilizzatore comprende e accetta anche quanto segue:
– il livello di carica rimanente nel monopattino diminuirà con l’uso dello stesso (sia in base al tempo che
alla distanza); man mano che la potenza di carica diminuisce, anche la velocità e altre capacità operative
del monopattino potrebbero diminuire (o cessare integralmente);
– Togo non fornisce garanzie circa la distanza che si potrà percorrere e/o il tempo e/o l’efficienza
dell’utilizzo del monopattino prima che questo esaurisca completamente la carica. Il monopattino può
esaurire la carica e cessare di funzionare in qualsiasi momento durante il noleggio, anche prima di
raggiungere la destinazione immaginata dall’Utilizzatore.

– prima di utilizzare il monopattino, l’Utilizzatore deve verificarne il livello di carica e accertarsi che sia
adeguato per la corsa. Inoltre, preliminarmente all’utilizzo l’Utilizzatore deve verificare se il livello di
carica residua è sufficiente per percorrere il tragitto desiderato astenendosi dall’utilizzare il monopattino
o se la carica dovesse risultare insufficiente rispetto al tragitto programmato.
Togo non garantisce che i monopattini siano sempre disponibili e l’Utilizzatore accetta che Togo possa
richiedere la restituzione del monopattino in qualsiasi momento, anche durante il periodo di noleggio. Togo si
riserva altresì la facoltà di sospendere temporaneamente la fornitura dei servizi di noleggio qualora si
verificassero situazioni che possano compromettere la sicurezza degli utenti come, ad esempio, in caso di
condizioni metereologiche avverse.
8.UTILIZZO DEL MONOPATTINO
L’Utilizzatore espressamente accetta e dichiara che non utilizzerà il monopattino in violazione di alcuna norma
di legge e/o regolamento e/o di ordinanza comunale, provinciale, regionale in particolare relativa, ma non in via
esaustiva, alla guida dei monopattini sui marciapiedi, alla velocità e/o al parcheggio dei monopattini.
Si riportano le modificazioni apportate in sede di conversione al decreto-legge 30 dicembre 2019, n.
162: art. 75 ter “ L’Utilizzatore può circolare esclusivamente sulle strade urbane con limite di velocità
di 50 km/h, ove è consentita la circolazione dei velocipiedi, nonché sulle strade extraurbane, se è
presente una pista ciclabile, esclusivamente all’interno della medesima. I monopattini non possono
superare la velocità di 25 km/h quando circolano sulla carreggiata e di 6 km/h quando circolano nelle
aree pedonali. Da mezz’ora dopo il tramonto, durante tutto il periodo dell’oscurità e di giorno, qualora
le condizioni atmosferiche richiedano l’illuminazione, i monopattini a propulsione prevalentemente
elettrica sprovvisti o mancanti di luce anteriore bianca o gialla fissa e posteriormente di catadiottri
rossi e di luce rossa fissa, utili alla segnalazione visiva, non possono essere utilizzati e possono
essere solo condotti o trasportati a mano. Chiunque circola con un monopattino a propulsione
prevalentemente elettrica in violazione delle disposizioni del presente comma è soggetto alla sanzione
amministrativa del pagamento di una somma da euro 100 a euro 400.
Art. 75-quater. I conducenti dei monopattini a propulsione prevalentemente elettrica di cui al comma
75 devono procedere su un’unica fila in tutti i casi in cui le condizioni della circolazione lo richiedano e,
comunque, mai affiancati in numero superiore a due, devono avere libero l’uso – 62 – delle braccia e
delle mani e reggere il manubrio sempre con entrambe le mani, salvo che non sia necessario
segnalare la manovra di svolta. I conducenti di età inferiore a diciotto anni hanno, altresì, l’obbligo di
indossare un idoneo casco protettivo. È fatto divieto di trasportare altre per- sone, oggetti o animali, di
trainare veicoli, di condurre animali e di farsi trainare da un altro veicolo. Da mezz’ora dopo il
tramonto, durante tutto il periodo dell’oscurità e di giorno, qualora le condizioni atmosferiche
richiedano l’illuminazione, i conducenti dei monopattini a propulsione prevalentemente elettrica hanno
l’obbligo di indossare il giubbotto o le bretelle retroriflettenti ad alta visibilità, di cui al comma 4-ter
dell’articolo 162 del codice di cui al decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285. Chiunque viola le

disposizioni del presente comma è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una
somma da euro 50 a euro 200.
Per la circolazione dei monopattini elettrici valgono inoltre le disposizioni specifiche relative ai velocipedi, in
particolare si vedano l’art. 182 del CdS e l’art. 377 del relativi Regolamento di esecuzione, con le seguenti
modifiche e integrazioni: i conducenti dei monopattini elettrici devono procedere su un’unica fila in tutti i casi in
cui le condizioni di circolazioni lo richiedano, e comunque mai affiancati in numero superiore a due (in
sostituzione del comma 1 dell’art. 182 del CdS9; i conducenti dei monopattini elettrici devono avere libero uso
delle braccia e delle mani e reggere il manubrio sempre con entrambe le mani, salvo che non sia necessario
segnalare la manovra di svolta (modifica del comma 2 dell’art. 182 del CdS); ai conducenti dei monopattini
elettrici è vietato trasportare altre persone, oggetti o animali; condurre animali; trainare veicoli e farsi trainare da
un altro veicolo (in sostituzione dei commi 3,5,6,7 e 8 dell’art. 182 del CdS). L’Utilizzatore si impegna, altresì,
durante il periodo d’uso e noleggio del monopattino, a non utilizzare telefoni cellulari, dispositivi di
messaggistica di testo, lettori musicali portatili e/o altri dispositivi che possano creare distrazione ovvero
compromettere l’utilizzo sicuro del veicolo.
L’Utilizzatore, altresì, non utilizzerà il monopattino mentre è sotto l’effetto di alcol, droghe, farmaci e/o qualsiasi
altra sostanza che potrebbe comprometterne la capacità di conduzione del monopattino stesso e comunque la
possibilità per l’Utilizzatore di guidare un monopattino in sicurezza. Non potranno, in nessun caso, essere
utilizzati dall’Utilizzatore meccanismi di bloccaggio diversi da quelli forniti da Togo. Non è possibile
aggiungere un altro lucchetto al monopattino o, bloccare un Veicolo agganciandolo a qualcosa o bloccare il
monopattino in modo tale che l’utente successivo non possa sbloccare e/o utilizzare il monopattino.
L’Utilizzatore si impegna a non utilizzare il monopattino per corse o acrobazie e si impegna a non mettere in
funzione né utilizzare il monopattino su strade non asfaltate, in acqua o in qualsiasi luogo proibito, illegale e/o
che arrechi nocumento agli altri utenti della strada.
L’Utilizzatore si impegna a non utilizzare il monopattino in caso di venti forte o maltempo, alluvioni,
allagamenti, inindazioni, straripamenti, terremoti. L’Utilizzatore si impegna a non utilizzare i monopattini in
esecuzione di un incarico professionale, e di non utilizzare i monopattini in violazione di leggi, norme,
regolamenti e/o ordinanze.
L’Utilizzatore non deve superare il limite di peso massimo, ovvero di carico, per monopattino (100
chilogrammi) e non deve manomettere, tentare di accedere in maniera non autorizzata o altrimenti utilizzare il
monopattino o i servizi telematici offerti da Togo in modo non conforme al presente accordo.
L’Utilizzatore si impegna ad utilizzare il monopattino con la cura e la diligenza del buon padre di famiglia (art.
1176 del c.c.) osservando la normativa e in particolare quella relativa alla circolazione stradale evitando
accuratamente di investire i pedoni nonché di provocare collisioni con i veicoli
L’Utilizzatore accetta e riconosce che durante la guida di un monopattino è raccomandato indossare
sempre un casco e le attrezzature protettive e di visibilità prescritte dalla legge ed anche se non richiesto
dalle norme di legge, regolamenti e/o ordinanze applicabili all’area in cui il monopattino viene utilizzato.
Si raccomanda l’uso di un casco omologato con marchio CE, della taglia corretta, indossato e fissato secondo le

istruzioni del produttore. L’Utilizzatore sarà pienamente responsabile di tutte le conseguenze, reclami, richieste,
perdite, responsabilità, danni a se ed a terzi, infortuni, costi e spese, sanzioni, spese legali, sentenze, cause legali
e/o accordi transattivi, di qualsivoglia natura causati dalla non osservanza della raccomandazione relativa al
casco ed ai dispositivi di protezione e visibilità e l’Utilizzatore dovrà manlevare e tendere indenne Togo da
qualsiasi evento causato dall’Utilizzatore. Togo non garantisce l’esistenza di luoghi e/o di luoghi sicuri dove
guidare i monopattini. Strade, piste ciclabili e percorsi possono diventare pericolosi a causa di condizioni
meteorologiche, traffico e/o altri pericoli o circostanze fuori dal controllo di Togo che non sarà e non potrà
essere ritenuta responsabile per eventuali danni patiti dall’Utilizzatore o da terzi a causa della guida di un
monopattino in condizioni di pericolo. La responsabilità della scelta del percorso ricade integralmente
sull’Utilizzatore che è tenuto a conoscere le leggi, le regole, i regolamenti e/o le ordinanze applicabili nel paese
in cui vengono utilizzati i servizi di Togo. L’Utilizzatore si impegna ad utilizzare i monopattini esclusivamente
nelle aree in cui i monopattini sono consentiti da Togo o dalla legge e/o dalle normative locali. L’Utilizzatore si
impegna a non utilizzare i monopattini in aree vietate (come le aree dei centri urbani, le strade o aree in cui è
vietato l’uso di monopattini ai sensi del regolamento comunale di riferimento) e si assume ogni responsabilità
per qualsiasi utilizzo del monopattino in aree vietate, comprese eventuali multe o corrispettivi, in conseguenza
all’uso da parte dell’utilizzatore di un monopattino nelle aree vietate.
L’Utilizzatore si impegna ad osservare tutte le leggi, le norme, i regolamenti e/o le ordinanze (nazionali/locali)
relative all’uso, alla guida e o alla messa in funzione dei monopattini, compresi in particolare, ma non in via
esclusiva, quelli relativi all’utilizzo dei monopattini nelle aree in cui l’Utilizzatore utilizza gli stessi. Tra l’altro
ed a titolo esemplificativo, l’Utilizzatore si impegna a rispettare eventuali normative relative al rispetto dei limiti
di velocità prescritti dalle normative applicabili nel luogo di utilizzo, sull’utilizzo dei caschi e quelle relative
all’uso di giubbotti o bretelle riflettenti ad alta visibilità. L’Utilizzatore si impegna inoltre ad agire nel rispetto
verso gli altri nell’utilizzo dei Servizi di Togo.
Nello specifico i monopattini elettrici devono rispettare i seguenti limiti di velocità: percorsi promiscui
ciclopedonali max 10Km/h – aree pedonali ove non sia interdetta la circolazione dei velocipedi max 6Km/h –
strade urbane/circolazione in carreggiata max 25Km/h.
9.PARCHEGGIO
Il monopattino non può essere parcheggiato fuori dalle aree consentite (aree verdi) e non può essere
parcheggiato in aree di proprietà privata o in qualsiasi altro spazio pubblico o non pubblico non approvato e
comunque dove ciò non sia consentito ai sensi della normativa applicabile.
In quanto veicoli i monopattini elettrici devono rispettare quanto disposto dall’art. 157 del CdS (arresto, frenata e
sosta veicoli) e dall’art. 351 del relativo Regolamento di esecuzione.
All’uopo è fatto espresso divieto dal Comune di Modena la possibilità di chiudere la corsa in determinate aree
pubbliche e/o ad uso pubblico del territorio comunale (in particolare: Piazza Grande, Calle dei Campionesi, Via
Lanfranco e Corso Duomo) mediante opportuna impostazione del sistema di controllo di geolocalizzazione; in

caso lo ritenga necessario in relazione alla gestione della mobilità, il Comune di Modena potrà in ogni momento
estendere o restringere le aree di inibizione della chiusura della corsa o definire aree con inibizione della sosta o
della circolazione. L’Utilizzatore deve parcheggiare il monopattino in posizione verticale utilizzando il
cavalletto in dotazione. L’Utilizzatore non può parcheggiare il monopattino in modo tale da ostruire una strada
pubblica o ostacolare il traffico e non può parcheggiare il monopattino in modo da impedire a Togo e agli altri
utilizzatori di averne la libera disponibilità. Il monopattino non potrà essere parcheggiato nel mezzo di piazze, in
aree verdi pubbliche nonché davanti o accanto all’ingresso di monumenti, edifici storici o strutture di importanza
culturale, chiese o in spazi pedonali di particolare interesse. L’applicazione del presente articolo non pregiudica
il rispetto di specifiche aree riservate nelle quali il parcheggio dei monopattini o di altri veicoli è vietato ai sensi
del regolamento comunale di riferimento.
Se l’Utilizzatore non è in grado di riconsegnare il monopattino in un’area di sosta autorizzata e lo dovesse
disattivare o depositare in un’area privata o vietata e/o in un’area non raggiungibile, Togo potrà addebitare
all’Utilizzatore una commissione per il ritiro. Se il monopattino viene abbandonato al di fuori di un’area
autorizzata per il parcheggio, senza preavviso, l’Utilizzatore sarà ritenuto responsabile per tutti gli importi che
emergeranno sino al recupero del veicolo.
L’Utilizzatore si impegna a non utilizzare il monopattino al di fuori del Comune di Modena e a pagare multe,
tasse, penali, oneri di sequestro, spese giudiziarie, pedaggi e/o qualsiasi altra spesa sostenuta da Togo, nonché
ogni costo e/o spesa accessori e supplementari, che dovessero derivare dall’errata conduzione del monopattino
e/o dal parcheggio del monopattino da parte dell’Utilizzatore in violazione delle norme del presente accordo o
siano dovuti alla violazione da parte dell’Utilizzatore di qualsiasi legge, norma, regolamento e/o ordinanza
durante l’utilizzo dei servizio noleggio dei monopattini. L’Utilizzatore, inoltre, in caso di distruzione totale del
monopattino addebitabile a sua colpa ovvero in caso di rottura che determini l’inutilizzabilità definitiva del
monopattino, ovvero ancora in caso di confisca del veicolo stesso, si impegna a rimborsare Togo della somma di
€ 800,00 e di ogni altra somma accessoria, collegata e supplementare che Togo sia obbligata a sostenere.
10.OBBLIGO IN CASO DI INCIDENTI, DANNO, FURTO O SMARRIMENTO
L’Utilizzatore deve segnalare il prima possibile incidenti, sinistri, danni, lesioni personali, furto o smarrimento
del monopattino. Se un incidente causa lesioni personali, danni alla proprietà o vi è coinvolto un monopattino
rubato, l’utilizzatore dovrà sporgere denuncia alle locali autorità di polizia entro 24 ore.
➢ INCIDENTE
Nello specifico in caso di incidente o in caso di danno o lesione a cosa o persona derivante dall’uso dello stesso,
l’Utilizzatore dovrà:
– fermare il monopattino appena possibile in un’area in totale sicurezza;
– contattare immediatamente Togo attraverso il Centro assistenza per informare dell’incidente/danno/lesione e
cooperare fornendo tutte le informazioni necessarie richieste da Togo;
– sporgere denuncia alle locali autorità di polizia entro 24 ore;
– rimanere sul luogo dell’incidente/danno/lesione fino a quando non si è accertato che tutte le persone coinvolte
non hanno subito lesioni e in tal caso fino all’arrivo dei soccorsi medici;

– aspettare che la Polizia e/o l’Autorità Pubblica sopraggiunga sul luogo dell’incidente e abbia redatto l’apposita
relazione;
– sono state adottate tutte le misure necessarie per la salvaguardia delle prove e per minimizzare il danno, in
collaborazione con Togo;
– il monopattino sia stato rimosso da azienda specializzata in collaborazione con Togo e sia stato parcheggiato in
modo sicuro o condotto altrove;
– ottenere generalità targhe di veicoli ed altro dati necessari a contattare tutti i veicoli e le persone coinvolte,
testimoni inclusi;
– farsi rilasciare copia del verbale redatto dalle Autorità.
Nel caso in cui l’Utilizzatore non dovesse aver adempiuto anche ad uno solo degli incombenti indicati nelle
lettere che precedono, Togo si ritiene manlevata da ogni responsabilità ad avrà facoltà di risolvere il Contratto
Togo, salva la possibilità di richiedere il risarcimento di tutti i danni subiti, a causa dell’inadempimento degli
obblighi da parte dell’Utilizzatore, all’Utilizzatore medesimo.
In caso di incidente, il Contratto Togo non si considererà terminato fino a quando il monopattino non sarà
debitamente restituito ai sensi delle presenti Condizioni Generali Togo. Tuttavia, se il monopattino non funziona
più o non è più in grado di viaggiare a causa dell’incidente, il Contratto Togo terminerà con l’autorizzazione del
Customer Service. In caso di danneggiamento di un monopattino durante il viaggio, l’Utilizzatore dovrà
segnalare il danno a Togo non appena sarà possibile farlo in sicurezza, scrivendo all’indirizzo email
support@togoride.it A seconda della portata del danno arrecato al monopattino, Togo potrà addebitare
all’Utilizzatore fino ad importo massimo di euro 800,00, fatta salva la facoltà dell’Utilizzatore di dimostrare che
il fatto è avvenuto senza sua colpa.
L’Utilizzatore dovrà risarcire tutti i danni a carico di Togo e delle parti coinvolte nel sinistro. L’Utilizzatore
accetta di manlevare e tenere indenne Togo da ogni e tutte le pretese, richieste, perdite, responsabilità e spese
(comprese ragionevoli spese legali) derivanti o connesse.
A mero titolo esemplificativo, l’Utilizzatore sarà tenuto a rimborsare a Togo le somme relative alle seguenti
spese:
– perdita o danno al monopattino, ai relativi accessori, a terzi o a beni terzi;
– mancato guadagno subito da Togo e dovuto all’impossibilità di noleggiare il monopattino. Tale perdita
verrà calcolata in base alla tariffa pari all’utilizzo per un giorno intero;
– qualsiasi tipo di addebito imposto dalle Autorità (es. euro 25,00 per le spese di rimozione);
– qualsiasi altro tipo di costo ivi compresi, illeciti stradali, blocco/rimozione del monopattino;
– IVA e altre tasse che riguardino le voci di cui sopra.
In caso di mancato, ritardato o parziale pagamento saranno applicati all’Utilizzatore interessi legali.
La selezione dell’officina di riparazione e ripristino del monopattino spetterà esclusivamente a Togo.
FURTO O SMARRIMENTO DEL MONOPATTINO
In caso di furto, rapina, atto vandalico a danno dei monopattini, prima o durante l’utilizzo da parte di un
Utilizzatore, quest’ultimo è tenuto a segnalarlo tempestivamente contattando immediatamente il Centro

assistenza fornendo il luogo in cui si trova e descrivendo l’accaduto. Il Centro assistenza fornirà quindi le
istruzioni alle quali l’Utilizzatore si dovrà attenere.
Un monopattino può essere considerato smarrito/rubato se non viene restituito entro 24 ore consecutive oppure
se il dispositivo GPS presente sul monopattino viene disattivato, oppure se il monopattino è parcheggiato in una
proprietà privata non autorizzata, in un’area chiusa, o in qualsiasi altro spazio non pubblico per più di dieci
minuti dopo la fine di una corsa di noleggio.
L’Utilizzatore accetta e riconosce che l’ultimo Utilizzatore di un monopattino sarà responsabile dello
smarrimento o del furto del monopattino medesimo, a meno che dalle circostanze non emerga una situazione
differente. Qualora Togo dovesse rilevare lo smarrimento od il furto di un monopattino, sarà legittimata ed
autorizzata ad avviare ogni azione ritenuta opportuna nei confronti dell’ultimo Utilizzatore del monopattino,
incluse, a titolo meramente esemplificativo e non esaustivo, le azioni per la restituzione e per ottenere altri
adeguati indennizzi e risarcimenti e per sporgere denuncia alle autorità locali di polizia. L’Utilizzatore accetta
che i dati generati dai sistemi informatici di Togo costituiscano prove conclusive del periodo di utilizzo di un
monopattino da parte dell’Utilizzatore. L’Utilizzatore si impegna a denunciare a alle forze dell’ordine lo
smarrimento o il furto e a trasmettere a Togo il relativo verbale o numero di protocollo fornito in sede di
denuncia. Togo potrà addebitare all’Utilizzatore l’importo di euro 800,00 fatta salva la facoltà dell’Utilizzatore
di dimostrare che il fatto è avvenuto senza sua colpa.
Togo si riserva il diritto di rivalersi sull’Utilizzatore nel caso in cui l’Utilizzatore stesso abbia determinato o
agevolato il furto per dolo, colpa, incuria o negligenza addebitandogli, a titolo di risarcimento del danno per
inadempimento o irregolare adempimento, un importo pari al valore del monopattino quantificato in euro
800,00.
Qualsivoglia sanzione comminata per l’utilizzo del monopattino dalle competenti autorità a fronte del mancato
rispetto della Normativa da parte dell’Utilizzatore sarà integralmente a carico dell’Utilizzatore stesso, inclusi gli
eventuali costi e/o oneri aggiuntivi. Togo si riserva il diritto di applicare all’Utilizzatore le penali al
concretizzarsi delle fattispecie previste e regolate dal Contratto Togo, salvo in ogni caso il risarcimento del
maggior danno. In particolare dopo aver attentamente esaminato il caso e accertato il coinvolgimento
dell’Utilizzatore Togo comunica all’Utilizzatore stesso via email l’importo della penale e a seguito della
suddetta comunicazione, questa sarà addebitata sulla carta di credito registrata dall’Utilizzatore. Il mancato
pagamento delle panali potrà comportare la sospensione e/o la risoluzione del Contratto e relativi importi
saranno recuperati da Togo a norma di legge.
Inoltre in caso di violazione delle presenti pattuizioni, Togo avrà diritto di risolvere il Contratto Togo in corso
senza preavviso ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 1456 c.c. per inadempimento contrattuale dell’Utilizzatore,
bloccando immediatamente il monopattino. Togo si riserva il diritto di agire per il risarcimento dei danni e di
esperire qualunque azione legale a sua tutela nelle competenti sedi.
A titolo meramente esemplificativo costituirà caso di inadempimento grave la prenotazione multipla da parte
dell’Utilizzatore di uno o più velocipedi senza avviare il noleggio.

Togo assicura un servizio di pronto intervento e controllo dei monopattini elettrici entro 24 ore dalla
segnalazione.
11. TARIFFE E MODALITÀ DI PAGAMENTO
L’Utilizzatore può utilizzare il monopattino sulla base di un sistema di tariffe per corsa o come diversamente
previsto in conformità con i prezzi indicati nell’App Togo o sul sito web (FAQ). Al fine di poter usufruire dei
servizi di Togo, l’Utilizzatore deve effettuare la registrazione e creare un account scegliendo il metodo di
pagamento in base alle istruzioni che appariranno sullo schermo. Togo si riserva il diritto di modificare in
qualsiasi momento le modalità di pagamento dandone comunicazione agli Utilizzatori. A tutti i costi applicati da
Togo si applicherà l’IVA. Togo potrà addebitare sulla carta di credito o debito o altri metodi di pagamento,
l’importo delle commissioni. Le tariffe sono disponibili nell’App Togo che si riserva il diritto di modificare, in
qualsiasi momento, l’ammontare dell’importo per corsa, pubblicizzando il nuovo prezzo. Togo potrebbe
rilasciare dei codici promozionali che possono essere adoperati per ottenere uno sconto sui servizi di noleggio
riservandosi il diritto di modificare o annullare gli sconti in qualsiasi momento. Gli Sconti, in ogni caso sono
limitati a uno per Utilizzatore e non possono essere abbinati. Il tempo massimo di noleggio è di 24 ore.
l’Utilizzatore si impegna a disattivare il noleggio del monopattino entro 24 ore dall’inizio del noleggio. I
monopattini non restituiti (bloccati e a corsa terminata) entro 24 ore saranno considerati smarriti o rubati con
conseguente addebito dei costi indicati nel presente accordo.
Ai fini della registrazione per usufruire di servizi Togo, l’Utilizzatore deve fornire un numero di carta di credito
o di debito valido e la relativa data di scadenza, dichiarando di esserne utente titolare o autorizzato.
L’Utilizzatore autorizza Togo ad addebitare sulla carta tutti gli importi applicabili. Tutte le tariffe sono soggette
alle imposte sulle vendite.
Se l’Utilizzatore vuole contestare un addebito deve contattare a mezzo raccomandata A/R o a mezzo pec
all’indirizzo togomobility@pec.it entro 5 giorni dalla data di addebito, fornendo le informazioni relative al
noleggio. L’Utilizzatore si impegna a comunicare eventuali variazioni della propria carta di credito (scadenza,
variazione codici, variazione numero di carta).
Prima di accedere ad un monopattino Togo, l’Utilizzatore dovrà fornire il suo account di fondi sufficienti per il
viaggio. Gli addebiti verranno effettuati sull’account dell’Utilizzatore al termine del viaggio. Qualora non siano
disponibili fondi sufficienti sull’account dell’Utilizzatore per il viaggio, il saldo residuo verrà addebitato non
appena i fondi verranno aggiunti successivamente all’account. L’Utilizzatore non potrà iniziare un nuovo
viaggio su un monopattino Togo finche non saranno disponibili fondi sufficienti sull’account.
In caso di ritardato pagamento di quanto dovuto, l’Utilizzatore sarà tenuto al pagamento degli interessi legali di
cui al comma 4 dell’art. 1284 del C.C.
L’UTILIZZATORE AUTORIZZA SIN DA ORA TOGO AD ADDEBITARE L’IMPORTO DOVUTO IN
RELAZIONE AL PIANO TARIFFARIO SULLA CARTA DI CREDITO.
12.TERMINE DEL CONTRATTO
Il contratto si risolverà automaticamente solo nel momento in cui l’Utilizzatore avrà restituito il monopattino
ponendo in essere tutti i seguenti adempimenti:

– concludere il contratto mediante l’App termina la corsa;
– assicurarsi che il monopattino sia bloccato;
– parcheggiare all’interno delle aree verdi idonee ai sensi della normativa.
Al termine di ogni periodo di noleggio l’Utilizzatore s’impegna a scattare una foto con il proprio dispositivo
mobile (smartphone) ed a trasmetterla, attraverso l’apposito servizio fornito nell’app, a Togo che si riserva la
facoltà di addebitare una penale nel caso in cui la foto inviata non dovesse raffigurare il monopattino oggetto di
noleggio, ovvero se dalla foto del monopattino dovessero risultare rotture non presenti all’inizio del periodo di
noleggio.
13. DURATA, RECESSO E RISOLUZIONE
L’accordo tra Togo e l’Utilizzatore avrà inizio a partire dalla data in cui è stata ricevuta la registrazione per i
Servizi ed è stata confermata da Togo ed avrà una durata illimitata.
Tuttavia l’Utilizzatore ha il diritto di recedere senza alcuna penalità 14 giorni successivi alla data di registrazione
tramite apposita comunicazione da trasmettere a Togo a mezzo lettera raccomandata A/R o a mezzo pec
all’indirizzo togomobility@pec.it.
Per recedere dal proprio contratto l’utente deve accedere all’App Togo ed eliminare l’account seguendo le
indicazioni fornite nell’app. Recedendo dall’accordo, l’Utilizzatore non potrà vantare alcun diritto nei confronti
di Togo e dovrà interrompere qualsiasi utilizzo dei monopattini e di ogni altro servizio. L’Utilizzatore, inoltre,
sarà tenuto a pagare tutti gli importi dovuti e non pagati, che in caso di insoluto verranno recuperati a norma di
legge. A seguito del recesso l’Utilizzatore perderà la possibilità di accedere ai servizi.
Se l’Utilizzatore è già cliente può recedere dal contratto con preavviso di 15 giorni tramite apposita
comunicazione da trasmettere a Togo a mezzo lettera raccomandata A/R o a mezzo pec all’indirizzo
togomobility@pec.it.
Togo può in qualsiasi momento recedere dal contratto dandone comunicazione scritta all’Utilizzatore a mezzo
lettera raccomandata A/R o a mezzo email con preavviso di 15 giorni.
Togo si riserva il diritto, previa comunicazione scritta, anche a mezzo email, di risolvere il presente accordo e/o
sospendere l’accesso dell’Utilizzatore ai propri servizi di noleggio con effetto immediato, in caso di mancato
pagamento di qualsiasi importo dovuto ai sensi del presente accordo e/o grave violazione di qualsiasi termine o
condizione del presente accordo. In tal caso, Togo si riserva il diritto di chiedere il risarcimento dei danni subiti
a causa del mancato pagamento da parte dell’Utilizzatore, di qualsiasi importo dovuto o conseguenti alla
violazione da parte dell’Utilizzatore di qualsiasi termine o condizione del presente accordo, danno emergente e
lucro cessante, a titolo esemplificativo ma non esaustivo:
– mancato e/o ritardato pagamento degli importi dovuti;
– informazioni fornite in fase di registrazione inesatte e/o non veritiere;
– qualora l’Utilizzatore nonostante diffida scritta non interrompa la violazione grave;
– qualora l’Utilizzatore faccia uso abituale di droghe, farmaci, alcool, o altre sostanze psicotrope;

– in caso di mancata restituzione del monopattino o in caso di guida da parte di un soggetto diverso
dall’Utilizzatore;
– agevolazione o commissione colposa o dolosa dell’Utilizzatore di furto, rapina, atti vandalici;
– qualora l’Utilizzatore incorra in sanzioni per violazioni della Normativa;
– qualora l’Utilizzatore per sua causa e colpa abbia provocato un sinistro con pedoni o veicoli o l’avaria
del monopattino;
Alla scadenza o risoluzione del presente accordo l’Utilizzatore non potrà più accedere ai servizi Togo.
14.RECESSO DURANTE LA CORSA
Questo accordo non è soggetto ai diritti di recesso del consumatore relativi ai contratti a distanza o conclusi fuori
dai locali commerciali, poiché la singola corsa è stata avviata previo consenso espresso dell’Utilizzatore con la
fleggatura delle condizioni generali e con il riconoscimento da parte dell’Utilizzatore del fatto che lui/lei perderà
il proprio diritto di recesso nel momento in cui Togo avrà dato completa esecuzione al contratto relativo alla
singola corsa rendendo disponibile il monopattino.
15.COPERTURA ASSICURATIVA
L’Utilizzatore prende atto ed è consapevole che Togo suggerisce di attivare idonee coperture assicurative in
relazione alla fruizione del Servizio. A tal fine l’Utilizzatore può provvedere ad attivare le coperture assicurative
che ritiene più adeguate presso compagnie assicurative di fiducia al fine di tutelare i danni derivanti dall’utilizzo
del monopattino.
16. CONDIZIONI D’USO AGGIUNTIVE: LICENZA D’USO
L’app di Togo è concessa in licenza d’uso all’Utilizzatore al solo fine di farne uso strettamente personale e
comunque non commerciale dei servizi di noleggio. Tale licenza non include la rivendita o l’uso commerciale
dei servizi, la raccolta e utilizzo di elenchi dei monopattini, descrizioni o prezzi. I monopattini e/o ed i relativi
componenti ed i marchi non possono essere riprodotti, venduti, rivenduti, visionati o altrimenti sfruttati per
qualunque scopo senza l’espresso consenso scritto da parte di Togo. Qualsiasi utilizzo non autorizzato comporta
automaticamente la cessazione delle autorizzazioni all’Utilizzatore e il risarcimento dei danni. Tutti i contenuti
presenti o visualizzati sui servizi, inclusi, a titolo esemplificativo, testo, grafica, fotografie, immagini, immagini,
suoni e illustrazioni e ogni software fornito tramite i servizi sono di titolarità di Togo.
17.MODIFICHE ALLE CONDIZIONI GENERALI
Togo si riserva il diritto di modificare le Condizioni Generali e il Piano Tariffario per i contratti Togo futuri in
ragione di evoluzioni tecnologiche o di sicurezza dei monopattini e/o della App Togo ovvero le condizioni
economiche del mercato o dell’entrata in vigore di nuove Normative. Le modifiche verranno comunicate
all’Utilizzatore via email o mediante pubblicazione nell’App Togo.
A fronte della proposta di modifica l’Utilizzatore ha la facoltà di recedere entro 15 giorni senza spese, né penali.
Il termine per recedere si calcola dal ricevimento della email con cui Togo ha comunicato la modifica ovvero
dalla sua pubblicazione sull’App Togo.
18.INFORMAZIONI OBBLIGATORIE FORNITE DAL CLIENTE/UTILIZZATORE

L’Utilizzatore garantisce che i propri dati personali registrati nella App Togo siano sempre aggiornati.
Qualora l’Utilizzatore non provveda ad aggiornare tempestivamente i propri dati Togo avrà la facoltà di
sospendere il servizio fino a quando l’Utilizzatore non avrà aggiornato tali dati.
Togo si impegna a rispettare la nuova regolamentazione europea sulla protezione dei dati nota come GDPR
(General Data Protection Regulation) in vigore dal 2017.
In sintesi:
– raccogliamo i dati sia dai nostri monopattini che dai nostri Utilizzatori;
– monitoriamo la posizione, i viaggi e lo stato dei nostri monopattini per gestire la nostra flotta in modo
efficiente;
– raccogliamo le informazioni necessarie dai nostri Utilizzatori come i dettagli di pagamento, le
informazioni di contatto, la posizione, in modo da poter individuare e trovare il monopattino più vicino e
i dettagli tecnici del telefono;
– separiamo i dati dei monopattini e dai dati degli Utilizzatori e li rendiamo anonimi. Le informazioni
fornite dai nostri monopattini sono importanti per aiutarci a migliorare i nostri servizi e aiutano le città,
ad esempio, nella pianificazione della mobilità urbana, per ridurre il traffico e l’inquinamento;
– adottiamo procedure per ridurre i rischi connessi alla nostra attività: ci atteniamo a rigorosi protocolli
informatici per proteggere i dai personali degli Utilizzatori;
– non condividiamo i dati personali degli Utilizzatori con terzi senza il consenso degli Utilizzatori, a meno
che non siamo per legge obbligati a farlo;
– in alcune circostanze potemmo essere obbligati a contattare direttamente gli Utilizzatori per ragioni
operative quali, ad esempio, l’utilizzo dei monopattini al di fuori delle aree consentite;
– potrai decidere in ogni momento, se ricevere messaggi promozionali, attraverso le impostazioni del tuo
account nella nostra app;
– potrai richiedere in qualsiasi momento che il tuo account sia chiuso e i tuoi dati cancellati contattando il
centro assistenza.
19.COMUNICAZIONE SULLA PROTEZIONE DEI DATI
Al fine di eseguire il contratto, Togo ha il diritto di raccogliere, elaborare e utilizzare i dati personali
dell’Utilizzatore, inclusi il nome, titolo, data di nascita, indirizzo email, informazioni sulle modalità di
pagamento e numero di cellulare, nonché informazioni relative al contratto Togo, quali il luogo in cui
l’Utilizzatore inizia e termina il noleggio e la durata del monopattino. L’elaborazione dei dati relativi al contratto
Togo, in particolare per determinare e visualizzare la posizione corrente del monopattino, viene effettuata
utilizzando l’app di Google Maps ed è essenziale per la piena fornitura e il corretto funzionamento del servizio. I
dati relativi al contratto Togo vengono trasmessi a Google solo in forma anonima.
I monopattini sono dotati di dispositivi dei geolocalizzazione. Ogni monopattino è dotato di dispositivo GPS
che, rilevando la posizione e le condizioni dei Monopattini in tempo reale ed in maniera continuativa è altresì in
grado di monitorare l’attività di guida dell’Utilizzatore e di raccogliere i dati relativi alla guida quali frenata

brusche, accelerazione improvvise, curve, velocità dei monopattini, che sono integrati da altri dati contestuali
(condizioni meteo, ora del giorno).
I dati del comportamento di guida e i datti della geolocalizzazione vengono trattati nell’ambito dell’attività di
verifica dell’uso dei monopattini a tutela del patrimonio di Togo, per l’analisi in forma aggregata a e statistica
dell’uso dei monopattini al fine di migliorare il servizio e tutela del patrimonio Togo.
Previo consenso dell’Utilizzatore e al fine di sensibilizzarlo alla prudenza e sicurezza alla guida, i dati del
comportamento di guida e i dati di geolocalizzazione potranno essere trattati anche al fine di valutare il
comportamento di guida del singolo Utilizzatore e attribuirgli un punteggio. Al fine di incentivare un
comportamento di guida prudente, Togo potrebbe altresì applicare condizioni economiche premianti rispetto a
quelle del piano tariffario per gli Utilizzatori che ottengono un determinato punteggio.
Per determinare l’area Togo viene utilizzata la geofencing, tecnologia che definisce un territorio virtuale con
l’aiuto di coordinate GPS e disegna un confine virtuale intorno a questa zona. In caso di partenza o ingresso
nell’area Togo con un monopattino, la posizione sarà accessibile tramite GPS, che può innescare una serie di
segnali diversi. Oltre ai dati di rilevamento dei confini virtuali, il sistema può includere anche i dati di
posizionamento di aree in cui è consentito o vietato parcheggiare o terminare un contratto Togo e punti di
interesse (POI), come i punti di ricarica. Se ci si avvicina a uno di questi luoghi, una finestra pop-up può essere
visualizzata sullo schermo del dispositivo, per informare l’Utilizzatore sul luogo specifico nelle vicinanze. Nel
caso in cui si esca dall’area Togo, Togo e l’Utilizzatore verranno informati. Questo sistema garantisce a Togo
una protezione contro i furti. La geofencing non viene utilizzata per stabilire un profilo personale
dell’Utilizzatore basato sui suoi spostamenti.
Per maggiori informazioni si rinvia all’Informativa privacy.
20.INFORMATIVA SULLA PRIVACY. Tutte le informazioni personali possedute da Togo Mobility e
riguardanti l’utilizzatore, inclusi nomi, indirizzi, numeri di telefono, indirizzi e-mail, numeri di carta di
credito/debito e/o password, saranno conservati da Togo Mobility in conformità con la sua Informativa sulla
privacy disponibile all’indirizzo www.togoride.it
21.LEGGE APPLICABILE, FORO COMPETENTE E INVALIDITÀ PARZIALE.

Il presente accordo è regolato dalla Legge Italiana. Per ogni eventuale controversia derivante e/o connessa all’interpretazione o
esecuzione del presente accordo, sarà competente in via esclusiva il Foro di Modena.
Salvo il caso in cui il Cliente abbia agito e concluso il presente contratto in qualità di Consumatore per scopi
estranei all’attività imprenditoriale o professionale svolta; in tal caso sarà esclusivamente competente il Foro del
luogo dove il Cliente ha la propria residenza o domicilio, se ubicati sul territorio dello stato italiano. Qualora
qualsiasi disposizione dell’accordo dovesse essere o diventare invalida o nulla, tale invalidità non avrà effetto
sulla validità delle rimanenti disposizioni.
22.COMUNICAZIONI TRA TOGO E L’UTILIZZATORE
Per qualsiasi comunicazione ai fini del contratto Togo si deve far riferimento ai seguenti recapiti:
– Togo Mobility Srl, sede legale in Modena alla Via Selmi 36/38 – 41121 – Modena
– indirizzo email: support@togoride.it

– indirizzo pec: togomobility@pec.it
– numero telefonico: 059 8753183
– numero cellulare: 3297451593
– sito web: www.togoride.it
23.MISCELLANEA
Qualora Togo non faccia valere, in qualsiasi occasione, i diritti e le facoltà ad esso contrattualmente riconosciuti
ai sensi del presente contratto Togo, tale comportamento non potrà in alcun caso interpretato come rinuncia ai
propri diritti, né impedirà a Togo di richiedere in un momento successo il pieno, puntuale e rigoroso
adempimento del contratto Togo all’Utilizzatore.
In nessun caso eventuali inadempimenti e/o comportamenti dell’Utilizzatore difformi rispetto al Contratto,
potranno essere considerati quali deroghe al medesimo o tacita accettazione degli stessi, anche se non contestati
da Togo. L’eventuale di Togo nell’esercitare o far valere un qualsiasi diritto o clausola del Contratto, non
costituisce rinuncia a tali diritti o clausole. A meno di espressa diversa indicazione nel Contratto, tutte le
comunicazioni all’Utilizzatore relative al presente rapporto contrattuale potranno essere effettuate da Togo
indistintamente a mano, tramite posta elettronica, certificata e non, a mezzo di lettera raccomandata A.R., posta
ordinaria oppure a mezzo telefax agli indirizzi e/o recapiti indicati dall’Utilizzatore nel contratto e, in
conseguenza, le medesime si considereranno da questi conosciute. Eventuali variazioni degli indirizzi e dei
recapiti dell’Utilizzatore compreso l’indirizzo e-mail indicato nel contratto non comunicate a Togo con le
modalità previste dal Contratto non saranno ad essa opponibili. Fatta eccezione per i casi specificatamente
previsti in Contratto, tutte le comunicazioni che il Cliente intenda inviare relativamente al Contratto, ivi
comprese le richieste di assistenza, dovranno essere inviate a Togo esclusivamente ai recapiti indicati.
L’eventuale inefficacia e/o invalidità, totale o parziale, di una o più clausole del Contratto non comporterà
l’invalidità delle altre, le quali dovranno ritenersi pienamente valide ed efficaci. L’Utilizzatore prende atto ed
accetta che Togo potrà comunicare a soggetti terzi e/o divulgare in qualsiasi forma i dati relativi al Contratto (a
titolo esemplificativo ma non esaustivo: l’oggetto, la durata, la denominazione dell’Utilizzatore) come referenza
commerciale per la promozione di propri prodotti o servizi. E’ fatto divieto all’Utilizzatore di cedere il Contratto
a terzi.
L’Utilizzatore dopo aver preso visione delle condizioni generali Togo che regolano il contratto Togo, nonché il
piano tariffario e dell’informativa Privacy, dichiara, ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 1341 del C.C., di
accettare integralmente ed approvare specificamente anche le clausole di cui agli artt.
24.PIANO TARIFFARIO
Tariffe applicate dal Gestore
– Tariffa al minuto: euro 0,15
– Tariffa di sblocco: euro 1,00
– Tariffa promozionale depositando nel Wallet Togo: con una ricarica di euro 5 non si ha diritto ad alcun
bonus, con una ricarica di euro 10 si ha subito diritto ad un bonus di euro 2, con una ricarica euro 20 si
ha subito diritto ad un bonus di euro 5

– 25.PENALI APPLICATE
– danneggiamento del monopattino per ragioni imputabili all’Utilizzatore: da un importo minimo di euro
150,00 ad un massimo di euro 800,00;
– utilizzo del monopattino al di fuori dell’area operativa: euro 25,00;
– furto del monopattino: euro 800,00, salvo che l’Utilizzatore dimostri che il fatto è avvenuto senza sua
colpa;
– furto del localizzatore GPS: euro 200,00, salvo che l’Utilizzatore dimostri che il fatto è avvenuto senza
sua colpa;
– ritardo nella restituzione del monopattino ove richiesta : euro 12,00 per ogni giorno o frazione di giorno
di ritardo dalla richiesta di restituzione;
– applicazione di sanzioni amministrative: da un minimo di euro 25,00 a titolo di rimborso delle spese
istruttorie e di gestione della pratica.
Il piano tariffario è soggetto a modifiche e aggiornamenti a discrezione del gestore che saranno comunicati agli
Utilizzatori e all’Amministrazione prima dell’entrata in vigore
ACCETTAZIONE DELLE CONDIZIONI DI CONTRATTO
Confermo di aver letto e di accettare espressamente i termini e le condizioni del presente accordo, di conoscere il
funzionamento del monopattino e di essere ragionevolmente competente e fisicamente idoneo a guidare il
monopattino.
Confermo di essere l’utilizzatore registrato e di avere almeno 14 anni (in questo ultimo caso sono consapevole di essere sotto la patria potestà dei miei genitori i quali sono responsabili per me e che mi autorizzano all’utilizzo del monopattino elettrico dopo aver visionato il presente contratto) e mi impegno ad indossare dispositivi di
sicurezza previsti per legge, a non guidare un Veicolo con un altro occupante, ad osservare a tutte le norme del
codice della strada e della disciplina regolamentare, nazionale e locale, applicabile nel luogo di utilizzo e sarò

corsa.

———————————————————————

ALLEGATO 1

CIRCOLAZIONE DEI MONOPATTINI A PROPULSIONE PREVALENTEMENTE
ELETTRICA (MPPE) – INQUADRAMENTO NORMATIVO MAGGIO 2020

REQUISITI PER LA CIRCOLAZIONE
Il combinato disposto della normativa vigente definisce le caratteristiche necessarie perché un monopattino a
propulsione prevalentemente elettrica (MPPE) possa essere considerato un velocipede ai sensi del Codice
della Strada, e dunque possa circolare su strada come tale.
Le caratteristiche dei MPPE autorizzati alla circolazione sono:
• essere dotati di motore elettrico con potenza nominale continua non superiore a 0,50 kW;
• essere dotati di segnalatore acustico;
• non essere dotati di posto a sedere ed essere dunque utilizzabili unicamente con postura in piedi;
• essere dotati di regolatore di velocità configurabile a diverse velocità (almeno comprese tra i 6 km/h
e i 25 km/h);
• riportare la relativa marcatura CE prevista dalla direttiva n. 2006/42/CE;
• essere caratterizzati dalla presenza di una serie di componenti di massima che permettono di
identificare il veicolo come MPPE:

1.Manico
2.Leva del freno
3.Acceleratore
4.Display di controllo
5.Manubrio
6.Cavo elettrico o freno
7. Sistema di bloccaggio per la regolazione dell’altezza del
manubrio
8. Piantone dello sterzo
9.Head tube (collegamento forcella-telaio)
10.Forcella anteriore
11.Ruote (2 ruote)
12.Telaio
13.Pedana
14.Forcella posteriore
15.Gruppo di frenatura principale
16.Motore
17.Trasmissione
18.Batteria

Da mezz’ora dopo il tramonto, durante tutto il periodo dell’oscurità e di giorno, qualora le condizioni
atmosferiche richiedano l’illuminazione, nonché qualora si circoli in galleria, l’utilizzo dei MPPE è
consentito se:
– i monopattini sono dotati di
a)luce anteriore bianca o gialla fissa che deve essere posta in funzione;
b) catadiottri rossi posteriori;
c)luce posteriore rossa fissa che deve essere posta in funzione
(in assenza di tali dotazioni i MPPE possono essere solamente condotti o trasportati a mano);
– i conducenti di MPPE indossano il giubbotto o le bretelle retroriflettenti ad alta visibilità.
I conducenti di età inferiore ai diciotto anni (<18 anni) hanno l’obbligo di indossare un idoneo casco
protettivo.
REQUISITI RICHIESTI AI CONDUCENTI
Gli utilizzatori devono aver compiuto il quattordicesimo anno di età (≥14 anni).
È utile specificare che non è necessario per il conducente essere titolare di patente di guida.
AMBITI DI CIRCOLAZIONE CONSENTITI
La circolazione con gli MPPE è consentita nei medesimi ambiti in cui è consentita quella dei velocipedi, con
una ulteriore limitazione: su strade extraurbane gli MPPE possono circolare solo se è presente una pista
ciclabile ed esclusivamente all’interno della medesima.
LIMITI DI VELOCITA’
Negli ambiti di circolazione di seguito indicati, i MPPE devono rispettare i seguenti limiti di velocità:
Ambito di circolazione Limite di velocità massima
a. Percorsi promiscui ciclopedonali 10 km/h**
b. Aree pedonali ove non sia interdetta la circolazione dei velocipedi 6 km/h
c. Strade urbane – circolazione in carreggiata 25 km/h
** vedi art. 3.7, Parte II, della Circolare della Presidenza del Consiglio dei ministri 31 marzo 1993, n. 432
(Circolare esplicativa del decreto interministeriale 6 luglio 1992, n. 467).
AREE DI SOSTA
Ove non espressamente vietato, è consentita la sosta dei MPPE negli stalli riservati ai velocipedi.
È utile specificare che, in quanto veicoli, gli MPPE devono rispettare quanto disposto dall’art. 157
del Codice della Strada (“Arresto, fermata e sosta dei veicoli”) e dall’art. 351 del relativo Regolamento
di esecuzione.
ALTRE NORME DI CIRCOLAZIONE
Per la circolazione degli MPPE valgono tutte le disposizioni dettate del Codice della Strada e dal relativo
Regolamento di attuazione valide in generale per la conduzione di veicoli, per esempio guida sotto
l’influenza dell’alcol, guida in stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacenti e uso di lenti
o di determinati apparecchi (esempio telefoni cellulari) durante la guida. Per la circolazione degli MPPE
valgono inoltre le disposizioni specifiche relative ai velocipedi, in particolare si vedano l’art. 182 Codice
della Strada e l’art. 377 del relativo Regolamento d’esecuzione, con le seguenti modifiche e integrazioni:
i conducenti di MPPE devono procedere su un’unica fila in tutti i casi in cui le condizioni di
circolazione lo richiedano, e comunque mai affiancati in numero superiore a due (in sostituzione del
comma 1 dell’art. del 182 del CdS);
i conducenti di MPPE devono avere libero uso delle braccia e delle mani e reggere il manubrio
sempre con entrambe le mani, salvo che non sia necessario segnalare la manovra di svolta (modifica il
comma 2 dell’art. 182 del CdS);
ai conducenti di MPPE è vietato trasportare altre persone, oggetti o animali; condurre animali;
trainare veicoli e farsi trainare da un altro veicolo (in sostituzione dei commi 3, 5, 6, 7 e 8 dell’art. 182
del CdS).

SANZIONI
In caso di violazioni si applicano le sanzioni amministrative e accessorie disposte dal Codice della Strada e
relativo Regolamento d’attuazione, nonché quelle disposte dall’art. 1, commi 75- bis, 75-ter, 75-quater, 75-
quinquies, 75-sexies della legge 27 dicembre 2019, n.160 (così come modificata dalla legge 28 febbraio
2020, n. 8).
RIFERIMENTI NORMATIVI
1. Decreto Legislativo 30 aprile 1992, n. 285, “Codice della Strada” e smi;
2. D.P.R. 16 dicembre 1992, n° 495, “Regolamento di esecuzione e di attuazione del codice della
strada” e smi;
3. Circolare del Consiglio dei Ministri 31 marzo 1993, n. 432 (Circolare esplicativa del decreto
interministeriale in data 6 luglio 1992, n. 467);
4. Legge 30 dicembre 2018, n.145, “Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2019 e
bilancio pluriennale per il triennio 2019-20212 (Finanziaria 2019)” e smi;
5. Decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti 4 giugno 2019, n. 229, “Sperimentazione
della circolazione su strada di dispositivi per la micromobilità elettrica” e smi;
6. Legge 27 dicembre 2019, n.160, “Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2020 e
bilancio pluriennale per il triennio 2020-2022 (Finanziaria 2020)” e smi;
7. Decreto-legge 30 dicembre 2019, n. 162, “Disposizioni urgenti in materia di proroga di termini
legislativi, di organizzazione delle pubbliche amministrazioni, nonché di innovazione tecnologica
(Decreto Milleproroghe)”, convertito con modificazioni dalla Legge 28 febbraio 2020, n. 8 (in
particolare rfr. art. 33-bis)

 

Togo Mobility SRL

P.IVA 03904160367

Tutti i diritti riservati

FREE TO GO. FREE TO BE.